ARCHIVIO CAMERA NEWS

ARRI presenta gli accessori per Canon EOS C700

Il controllo manuale definitivo con i nuovi Master Grips di ARRI

ARRI annuncia il completamento di ALEXA SXT

ALEXA e Skypanel per La Pazza Gioia

ARRI annuncia le nuove caratteristiche di ALEXA SXT

Nuovi High-Speed Ballast EB 2.5/4 HS AutoScan

ARRI presenta il convertitore di segnale LCUBE e il controllo remoto Cforce Plus

I Pro Camera Accessories di ARRI per Sony, Panasonic e RED

ARRI commercializza Artemis e il sistema Trinity

AMIRA SUP 4.0 implementa e migliora la funzione Multicam

Il nuovo Look Management di ARRI ottiene il sostegno del settore

ARRI/ZEISS svelano due nuove ottiche Master Anamorphic

ARRI rilascia l’aggiornamento SUP 4.0 per ALEXA Mini

Lo Chiamavano Jeeg Robot, Intervista al DOP Michele D'Attanasio

Fuocoammare, oro al documentario italiano

ARRI festeggia un altro successo alla Berlinale

La Corrispondenza di Tornatore, intervista al DOP Zamarion

ARRI rilascia SUP 1.41 per Universal Motor Controller UMC-4

Nuovi strumenti e funzioni per il controllo delle camere e delle ottiche

ARRI NEWS - IBC Issue 2015

ARRI Transvideo Starlite HD5

NUOVI SET FLARE PER I

MASTER ANAMORPHIC

ARRI presenta le nuove ALEXA SXT

Alexa Mini

Amira SUP 2.0 3.0

Unbroken

Amira SUP 1.1

Il Natale Coca-Cola con i Master Anamorphic

ARRI NEWS - IBC Issue 2014

Nuovo ProRes 3.2K per L’ALEXA per file in UHD

ARRI annuncia il ProRes UHD per l’AMIRA

Scopri il Camera Simulator di AMIRA

Arriva l'aggiornamento SUP per AMIRA

"My First International" Vittoria per AMIRA

Le ALEXA XR/XT ora supportano il nuovo ProRes 4444 XQ

ALEXA software updates

Studio Matte Box SMB-1

AMIRA - Nuovo Spot BMW M-5

MA 135/T1.9 Completa la Famiglia dei Master Anamorphic di ARRI e ZEISS

AMIRA - Arri inizia ad accettare gli ordini per le AMIRA

AMIRA - La nuova telecamera in stile documentaristico

UWZ - ARRI SUPER WIDE ANGLE UWZ 9.5/18 MM ZOOM

CFAST 2.0 PER ALEXA XT/XR

NUOVO PRORES 3.2K PER L’ALEXA PER FILE IN UHD

ARRI annuncia il ProRes 3.2K, un nuovo formato di registrazione per le sue camere ALEXA che sarà disponibile attraverso un aggiornamento software previsto per l’inizio del prossimo anno. Il ProRes 3.2K permette lo stesso e semplice sovra campionamento in post per ottenere file in UHD come l’Open Gate ARRIRAW fa con il 4K. Questi formati, combinati con l’insuperabile gamma dinamica dell’ALEXA, rendono la camera adatta a qualsiasi tipo di produzione con qualunque esigenza distributiva.

 

L’ALEXA è a prova di futuro

La maggior parte della produzioni televisive e cinematografiche digitali continuano a registrare, post produrre e distribuire in HD o 2K, formati per i quali l’ALEXA fornisce una soluzione senza eguali. L’adozione diffusa in post di workflow in UHD/4K, come anche la disponibilità di schermi UHD nelle case dei consumatori e le proiezioni in 4K nelle sale cinematografiche è ancora uno/due anni distante da noi – anche nei mercati più avanzati. Tuttavia, alcuni produttori di film e programmi sono già impegnati nella produzione dei loro lavori in questi formati per gli sviluppi futuri. Il dibattito sull’alta gamma dinamica (HDR), che ha un effetto ancora più forte sull’esperienza visiva rispetto ad una più elevata risoluzione, si aggiunge a queste questioni.

Marc Shipman-Mueller,  Product Manager dell’ALEXA osserva: “Progettata fin dall’inizio per essere adattabile e a prova di futuro, l’ALEXA può facilmente andare incontro alle produzioni che scelgono un workflow in UHD o in 4K. La qualità d’immagine fenomenale della camera, unita al ProRes 3.2K o all’Open Gate ARRIRAW permette di passare all’UHD o al 4K facilmente con qualità almeno altrettanto buona rispetto agli altri concorrenti. E a causa della loro ineguagliabile latitudine di esposizione ed evidente facilità di gestione, le immagini ALEXA sono già straordinariamente compatibili con l’HDR. In parole povere, l’ALEXA rimane il più sicuro strumento di cattura per longevità degli asset, non importa quali saranno gli standard futuri.”

Riprese con ALEXA, File in UHD per la televisione

Per le produzioni televisive in cerca dell’UHD, le camere ALEXA XT e ALEXA Classic con il Modulo XR offrono la nuova ed efficiente opzione di registrazione ProRes 3.2K. Ad una velocità di trasmissione dei dati inferiore all’ARRIRAW non compresso, il ProRes 3.2K offre i vantaggi del consolidato ed efficiente workflow in ProRes. Come ulteriore vantaggio, la maggior parte degli obiettivi copre completamente l’immagine in 3.2K che risulta registrando in ProRes 16:9 3.2K. Un sovra campionamento diretto dal ProRes 3.2K in post fornisce un’immagine in UHD di altissima qualità per banda larga e broadcast.

 

Riprese con l’ALEXA, File in 4K per Film

Molti film di alto profilo sono stati girati in ARRIRAW 2.8K e sovra campionati a 4K DCP con risultati spettacolari, un esempio è l’ultimo film di James Bond, Skyfall. Per migliorare ulteriormente questa opzione, ARRI ha introdotto il formato di registrazione Open Gate ARRIRAW per le camere ALEXA XT all’inizio di quest’anno. L’Open Gate registra l’intera area del sensore 3.4K della ALEXA XT per un ottimo sovra campionamento in post al 4K DCP.

 

L’ Open Gate è stato accolto con entusiasmo dall’industria cinematografica ed è usato già in numerose produzioni, tra cui Warcraft, San Andreas, Pixel, Goosebumps e Sicario, l’ultimo film di Roger Deakins, ASC,BSC. Altri film sono girati in ARRIRAW 16:9 o ARRIRAW 4:3 e usano l’Open Gate solo per le riprese VFX, tra cui Terminator, Genesis, I Fantastici 4, Agente 47 e Deus Ex Machina.

 

 

Riprese con l’ALEXA, Difesa dell’HDR

Manifestazioni recenti di schermi a elevata gamma dinamica (HDR) hanno mostrato l’impatto visivo straordinario di una maggiore gamma dinamica e hanno scatenato un dibattito su come e quando verranno introdotti. ARRI ha lavorato con Dolby presso le più importanti fiere di settore per aiutare a mostrare la tecnologia degli schermi Dolby® Vision™, che è 100 volte più luminoso dei televisori tradizionali. Ciò ha contribuito a diffondere nel settore la consapevolezza che la gamma dinamica è un fattore ancora più importante rispetto alla risoluzione nella creazione di un’esperienza visiva superiore. Riconoscendo questo, altre aziende come Thomson, Philips e BBC stanno lavorando sulle proprie soluzioni HDR.

 

L’impareggiabile latitudine di esposizione dell’ALEXA, l’evidente gestibilità e la scienza del colore risultano già nelle immagini oltre le capacità delle tecnologie dei display attuali. Le presentazioni della Dolby Vision hanno rivelato quanto le immagini dell’ALEXA risultino migliori quando sono visualizzate con la gamma dinamica estesa, dimostrando l’enorme e non ancora sfruttato potenziale di re-masterizzazione per i futuri standard di visualizzazione in HDR del materiale generato con l’ALEXA.

ARRI annuncia il ProRes UHD per l’ALEXA

ProRes 3.2 for UHD TV
Is Future Proof Through Multiple Recording Formats

Torna su

ARRI Italia S.r.l. a Socio Unico | Viale Edison 318 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - tel. +39 02 26227175 - info@arri.it

Cap. Soc. 800.000 int. Vers. - Registro Imprese di Milano 07108170585 R.E.A. Milano1243154 - C.F. 07108170585 - P.I. 02320390962

design by: Viral Idea Project