ARRI SOSTIENE LA

CONFERENZA INTERNAZIONALE DELLE ACCADEMIE DI CINEMA

(25 novembre 2015, Monaco) – Quest’anno la conferenza dell’Associazione Internazionale delle Scuole di Cinema e Televisione (CILECT) si è tenuta presso l’Università di Televisione e Cinema (HFF) di Monaco. Dal 17 al 19 novembre i rappresentanti degli istituti più importanti del mondo sono stati ospitati a Monaco. Il Gruppo ARRI ha sostenuto la conferenza con presentazioni, interventi e con un’esposizione dei suoi ultimi prodotti.

 

Tra i membri di CILECT sono annoverate 160 accademie di cinema provenienti da 60 paesi in tutto il mondo. Ogni anno la conferenza viene ospitata da un diverso membro dell’Associazione, il 2015 è stato il turno dell’HFF. All’evento della durata di tre giorni, che quest’anno si è concentrato in particolare sul lavorare con gli attori, hanno partecipato circa 200 ospiti.

 

Il prof. Franz Kraus, Managing Director del Gruppo ARRI, ha tenuto un discorso sul futuro del cinema, sostenendo che “in termini di sviluppo tecnico, ARRI è sempre guidata dal vantaggio per lo spettatore”. Inoltre, ha spiegato che una risoluzione spaziale dell’immagine più alta difficilmente ha effetti sull’esperienza dello spettatore al cinema, mentre evidenti benefici sarebbero apportati probabilmente da miglioramenti dal punto di vista della luminosità e del contrasto. Kraus ha anche spronato il dibattito riguardante l’uso di frequenze di fotogrammi più elevate, ritenendo queste ultime essenziali per una maggiore risoluzione e per una migliore resa dei dettagli nelle immagini in movimento. Dovrebbero essere considerati, inoltre, anche gli artefatti derivanti dalla compressione di dati tramite canali digitali.

 

Nel corso di un altro evento, l’ingegnere senior Michael Koppetz e il prof. Peter C. Slansky dell’HFF hanno presentato progetto e prototipo di una nuova videocamera a scopo educativo. I membri di CILECT si sono confrontati circa la difficoltà insita nel rimpiazzare le camere a pellicola con quelle digitali come strumento didattico di base per gli studenti, dato che la complessità delle moderne videocamere digitali distrae l’attenzione da fondamentali quali la composizione dell’immagine e l’esposizione.

Dato che ARRI ha sempre incoraggiato e supportato la crescita dei giovani talenti, la compagnia ha appoggiato un sondaggio proposto dal prof. Slansky al fine di registrare le necessità espresse dai membri di CILECT. I risultati sono stati implementati su una AMIRA appositamente adattata, la quale da ora fungerà da fondamento per il dibattito. La camera ha funzionalità semplificata e sensore formato Super 16, così da rendere possibile l’uso delle lenti 16 mm di cui solitamente sono dotate le scuole di cinema. Ai partecipanti all’evento è stata data la possibilità di provare la camera e sono stati mostrati loro i modi in cui l’interfaccia può essere adattata a specifici contesti educativi. ARRI raccoglierà ulteriore feedback prima di decidere se offrire o meno tale prodotto.

 

Nell’atrio dell’HFF gli ospiti hanno avuto modo di conoscere la gamma di prodotti ARRI offerta ad oggi. In questa occasione sono state esposte le videocamere ALEXA Mini e AMIRA, la luce daylight M8 della Serie M e il nuovo SkyPanel, luce a LED morbida, compatta e ultra-luminosa. I partecipanti hanno potuto vedere su monitor anche la qualità senza rivali delle immagini girate con ALEXA 65.

Uno dei momenti più importanti dell’evento è stato lo ‘Yellow Pepper Magic Show’ di Julius Muschaweck, responsabile Optical Scientist di ARRI, che ha illustrato quanto impianti LED mal bilanciati possano modificare il colori naturali. Infatti, se determinate percentuali di colore sono troppo deboli nel settaggio di un LED, un peperone giallo (ad esempio) può apparire arancione. Al contrario, se tutti i colori dello spettro sono bilanciati equamente, i colori degli oggetti appaiono naturali e vividi. Dimostrazione di ciò è stata data impostando in maniera diversa due ARRI L5-C, i Fresnel a LED ideali per lo studio, per le applicazioni mobili e per le dirette.

ARRI Italia S.r.l. a Socio Unico | Viale Edison 318 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) - tel. +39 02 26227175 - info@arri.it

Cap. Soc. 800.000 int. Vers. - Registro Imprese di Milano 07108170585 R.E.A. Milano1243154 - C.F. 07108170585 - P.I. 02320390962

design by: Viral Idea Project